martedì 28 giugno 2011

Monte Crostis

Facile, breve e panoramicissima cima delle Alpi Carniche, adatta a famigliole con bimbi al seguito. Si raggiunge percorrendo in auto la Panoramica delle Vette, una stretta strada asfaltata che sale da Tualis, paesino tra Ravascletto e Comeglians che porta dopo circa 11km all'agriturismo casera Chiadinis dove si parcheggia. Da qui, un buon sentiero, sale tranquillo fino alla cima in quaranta minuti.

Dislivello: 300m
Tempi: 2h andata e ritorno

Carta Tabacco: 09

Quota: 2250m

La nostra GITA


venerdì 24 giugno 2011

Casera Bedin di sopra

Escursione con percorso prevalentemente su sterrata, in alcuni punti un po' dissestata e monotona per i pochi panorami offerti, svolgendosi essa all'interno di un bosco fino a quasi in prossimità del bivio con il sentiero per la casera. Il sentiero si snoda all'interno di una bella faggeta con dolci saliscendi fino a una radura dove si attraversa un piccolo torrente poco prima della casera che presenta però l'unità principale chiusa (per l'utilizzo chiedere le chiavi). L'interno della parte adibita a bivacco è in pessime condizioni.
Un alternativa alla casera è quella di proseguire diritti lungo la sterrata e dopo una galleria raggiungere il rifugio della Cava di Marmo.


Dislivello: 500m

Tempi: 5h andata e ritorno

Carta Tabacco: 021

Quota: 1711m

La nostra GITA


domenica 5 giugno 2011

Piani del Montasio

Uno dei più bei posti che ci sono in Friuli, i Piani del Montasio sono di facile accesso e molto frequentati nella stagione estiva. Il parcheggio può essere raggiunto da Sella Nevea lungo una stretta stradina. Da qui, semplici giri su sterrate, che portano alle varie malghe, casere e al rifugio Brazzà. Più impegnativi i sentieri che portano alle selle e vette nelle vicinanze.


Dislivello: irrilevante
Tempi: 2h andata e ritorno
Carta Tabacco: 019
Quota: 1502m

La nostra GITA


venerdì 3 giugno 2011

Dobratsch

Facile e panoramica escursione in Austria, su sterrata, che dall'ultimo parcheggio della Villacher Alpen Strasse (a pagamento nel periodo estivo) porta al rifugio Ludwig. Da qui alla vetta del monte Dobratsch pochi minuti su sentiero.


Dislivello: 400m

Tempi: 3.30h andata e ritorno
Carta Tabacco: ---
Quota: 2167m

La nostra GITA


Casera Ceresera

Altopiano del Cansiglio: le strade per salirci sono tante, alcune con divieto di transito, altre a "traffico limitato", non sempre in perfette condizioni,ma sicuramente saranno rimesse a posto in futuro, specie quella che sale dall'altopiano di Piancavallo. 
Itinerario su sterrata e sentiero.


Dislivello: irrilevante
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 012
Quota: 1347m

La nostra GITA


Madonna della Neve

Semplice ma molto bello il sentiero che porta a questa chiesetta sopra Anduins. Dalla chiesa parrocchiale si prende la scalinata che poco dopo si trasforma in mulattiera delimitata da muretti in sasso che con dolce pendenza sale fino alla bianca chiesetta della Madonna della Neve.


Dislivello: 400m
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 028
Quota: 765m

La nostra GITA


Monte Sabotino

Monte sul confine italo-sloveno sopra Gorizia: si può salire direttamente in auto fino al rifugio ma noi scegliamo di percorrere il sentiero che parte da Solkan (Nova Gorica) parcheggiando poco prima del ponte sull'Isonzo e compiere un giro ad anello passando anche dalla chiesetta di San Valentino. Percorso su sterrata e poi su sentiero, in alcuni piccoli tratti dissestato e con roccette.


Dislivello: 500m

Tempi: 4.30h andata e ritorno
Carta Tabacco: 054
Quota: 609m

La nostra GITA


Monti Duron e Cuar

Bucolico posto sopra Tolmezzo. Da Fusea si sale all'altopiano di Curiedi, dove si parcheggia presso la Sella Duron. Itinerario a "vista" nella prima parte della salita al monte Duron, poi tramite traccia si scende e si risale al monte Cuar. Dalla cima si scende a Forchia Navantes e su strada stretta e asfaltata si rientra al punto di partenza.


Dislivello: 200/300m
Tempi: 4h andata e ritorno
Carta Tabacco: 013
Quota: 1236m-1350m 

La nostra GITA


Casere Cregnedul

Itinerario a Sella Nevea, partendo dalla Caserma di Finanza o dall'agriturismo Casere Cregnedul di sotto, su facile sterrata che può essere abbreviata usando i sentieri che tagliano i tornanti. Arrivati alle casere si può proseguire arrivando fino ai Piani del Montasio.


Dislivello: 400m
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 019
Quota: 1515m

La nostra GITA


Chiesetta di Santa Lucia

Itinerario molto semplice nel Cividalese: da San Pietro al Natisone si sale alla piccola frazione di Clastra dove parcheggiamo nei pressi di un ristorante. Tramite sterrata all'inizio e sentiero nel bosco poi, aggirando il monte San Bartolomeo, si sale alla piccola chiesetta di Santa Lucia.
Volendo, si può proseguire verso i resti della chiesetta di san Egidio, un po' più avanti sullo stesso sentiero.


Dislivello: 200m
Tempi: 2h andata e ritorno
Carta Tabacco: 041
Quota: 582m

La nostra GITA




Cascate di Tures

Siamo a Campo Tures e questo semplice ma molto suggestivo giretto ci porta, lungo il Sentiero di San Francesco caratterizzato da stazioni ispirate al Cantico delle Creature, a godere la vista sulle bellissime quattro cascate di Tures.


Dislivello: 100m

Tempi: 2h andata e ritorno
Carta Tabacco: 035
Quota: 860m

La nostra GITA




Poludnig e Poludniger Alm

Escursione nella vicina Austria, passando dal Passo Pramollo, Hermagor e Moderndorf. Arrivati all'ingresso della Garnitzenklamm, si continua lungo la strada che con una dozzina di tornanti porta prima nella verde vallata della Egger Alm e poi, oltrepassato l'Egger Alpen See, in quella della Dellacher Alm. Si proseguire in auto fino alla Poludnig Alm dove c'è un ampio spiazzo adibito a parcheggio. Da qui, per sentiero, fino in cima al monte Poludnig, scendendo poi lungo la dorsale e rientrando alla malga chiudendo il giro ad anello.


Dislivello: 300m

Tempi: 2.30h andata e ritorno
Carta Tabacco: 018
Quota: 1709m-1999m

La nostra GITA


giovedì 2 giugno 2011

Malga Knutt e lago di Gola

Facile escursione lungo strada sterrata che sale prima alla malga Knutt e poi al lago e passo di Gola. Si parte dal parcheggio sopra Riva di Tures e si risale la Valle dei Dossi.


Dislivello: 250m alla malga,600m al lago e passo
Tempi: 5h andata e ritorno
Carta Tabacco: 035
Quota: 1911m-2294m

La nostra GITA


Speikboden

Siamo a Campo Tures, in Val Aurina: dal basso non sembra, ma questo monte è davvero bello e percorso da un bellissimo sentiero lastricato e gradinato che dopo averne raggiunto la vetta, prosegue sulla dorsale con dolci saliscendi e porta a toccare anche le cime del Dosso Piccolo, Dosso Seewasser e Dosso Grande! Si prende l'ovovia e si sale fino alla Michlreiser Alm e con un bel sentiero fino alla cima con bellissimo panorama e grande croce di vetta.

Dislivello: 550m
Tempi: 4/5h andata e ritorno

Carta Tabacco: 036
Quota: 2517m


La nostra GITA


Gartnerkofel

Escursione in Austria e prima volta in seggiovia per Gabriele! Infatti, usufruendo della seggiovia si taglia via un pò di dislivello arrivando veloci alla Gartner Sattle. Da qui alla cima, 300m su facile sentiero. La cima è più o meno sempre affollata e tocca prestare un po' di attenzione, ma da lassù si gode di un bel panorama.

Aggiornamento 2018: accanto alla stazione a monte della seggiovia c'è un parco giochi per bambini, una terrazza panoramica sul vuoto e un belvedere con binocoli e grandi rocce provenienti dai principali monti austriaci.

Dislivello: 300m
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 018
Quota: 2195m


La nostra GITA a 2 anni (con lo zaino) e la nuova GITA a 9 anni (camminando)






Laghetti di Zoufplan e Monte Terzo

Splendido posto il Pian delle Streghe, raggiungibile tramite una lunga strada che sale da Cercivento. Si parcheggia presso l'osservatorio astronomico e ci si incammina lungo la strada sterrata che corre leggermente più alta dei laghetti di Zoufplan che appaiono poco dopo e che sono raggiungibili scendendo per tracce di sentiero o direttamente tra l'erba. Proseguendo si raggiunge il bivio dove, continuando lungo la sterrata si può aggirare il Cimone di Crasulina (e risalirlo con un ripido sentiero) e raggiungere altri laghetti presso la casera Tarondon dove passa la Panoramica delle Vette che sale da Ravascletto, oppure, prendendo il sentiero n.155 si scende per un breve tratto e si risale per raggiungere la vetta del monte Terzo da cui si gode un bellissimo panorama.


Dislivello: irrilevante per i laghetti, 150m per il monte Terzo
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 09
Quota: 1900m-2034m


La nostra GITA



Monte Matajur

Anche l'accesso al monte Matajur è facile, con la strada che risale fino al rifugio Pelizzo, dove si può parcheggiare. Da qui, un comodo sentiero sale direttamente alla cima in 1h. Volendo, si può anche prendere il sentiero naturalistico che passando dalla Marsinska Planina, aggira il monte salendo da nord. Dopo averne toccato la vetta si prosegue sempre sul sentiero naturalistico rientrando al parcheggio e completando il giro ad anello.


Dislivello: 300m

Tempi: 2/3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 041
Quota: 1641m


La nostra GITA





Casera Maleit

La salita a questa casera e al vicino monte Dauda (per chi ha resistenza) noi l'abbiamo fatta partendo dal piccolo borgo di Trischiamps, sopra Vinaio di Lauco. Fino alla malga si sale su sterrata a tratti asfaltata, con pendenza costante e a tratti ripida. Dalla casera c'è la possibilità di proseguire verso le casere della zona Arvenis-Zoncolan. Al monte si sale tramite mulattiera e sentiero.


Dislivello: 400m alla casera-600m al monte Dauda
Tempi: 4-7h andata e ritorno
Carta Tabacco: 013
Quota: 1550m la casera, 1765m il monte Dauda



La nostra GITA



Monte Stol

Escursione in Slovenia con poco dislivello dato il facile accesso al monte per la strada sterrata che si imbocca dopo il valico di Uccea  e che porta alla Planina Bozica dove si parcheggia nelle vicinanze. Da qui alla vetta del monte Stol circa 1h su sentiero con dolci saliscendi.


Dislivello: circa 300m

Tempi: 2h andata e ritorno
Carta Tabacco: 041
Quota: 1673m


La nostra GITA



mercoledì 1 giugno 2011

Cascate Kozjak

Un piccolo angolo di paradiso nella vicina Slovenia: da Caporetto verso Dresnica, si oltrepassa il fiume sull'Isonzo e si parcheggia in uno spiazzo. Tramite una sterrata che parte poco distante ci si inoltra costeggiando il fiume, oltrepassando un ponticello in pietra dove c'è la prima cascata. Successivamente, tramite un sentiero attrezzato con ponticelli in legno si entra nella forra che termina presso un antro dove c'è la seconda spettacolare cascata.  

Dislivello: irrilevante
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 041
Quota: 250m

La nostra GITA


Troi da l'ors

Ecco un bellissimo e semplicissimo sentiero adatto a tutta la famiglia!
Siamo sull'Altopiano di Monteprat e un semplice sentiero delimitato da pietre s'inoltra in una bella faggeta, tra doline e rocce, con dolci saliscendi, arrivando tramite un ponticello su un ampio prato verde da cui presso una croce la vista spazia sulla pianura. Li vicino la "Tana da l'ors", un antro che si raggiunge tramite un sentiero un po' ripido e scivoloso solo nell'ultimo tratto.

Aggiornamento 2016: Il Troi da l'Ors non esiste più!!! Con profonda tristezza abbiamo constatato che segnaletica e folletti sono stati smantellati e l'area del belvedere recintata!!! Un vero peccato!!!


Dislivello: irrilevante

Tempi: 1.30 h andata e ritorno
Carta Tabacco: 020
Quota: 732m


La nostra GITA


Mrzli Vrh

Un'altra gita nella vicina Slovenia: alla cima del Mrzli Vrh salgono diversi sentieri ma noi scegliamo quello che parte dal piccolo paesino di Krn perchè presenta un dislivello minore anche se l'avvicinamento è abbastanza lungo. La salita si presenta su sterrata fino alla Planina Pretovc, poi su sentiero fino alla cima. Il monte è stato trasformato in museo di guerra all'aperto.
In questa gita non abbiamo raggiunto la vera cima, perchè per la croce di vetta, invece di andare a destra della cappella nella galleria, dovevamo imboccare la traccia che sale alla sua sinistra.


Dislivello: 500m
Tempi : 5h andata e ritorno
Carta: Triglavski Narodni Park
Quota: 1359


La nostra GITA

Monte San Gabriele

Quale miglior modo per festeggiare il 7°mese di Gabriele se non salendo il monte che porta il suo nome e inaugurare così il nuovo zaino portabimbo?
Un'altro giro in Slovenia, sopra Nova Gorica: si raggiunge il punto di partenza rappresentato dal rifugio-gostilna Planinski dom Kekec e si imbocca il sentiero che porta alla boscosa cima su cui sorge però una torretta che permette di godere il panorama tutt'attorno.


Dislivello: circa 320m
Tempi : 4h andata e ritorno
Carta Tabacco: nessuna..affidarsi alla guida "Selva di Tarnova" di E.Tomasi-G.Stegù
Quota: 646m

La nostra GITA


Monte Korada

Gita oltre confine oggi per Gabriele: si va in Slovenia, su una bella cimetta, bassa ma panoramica!
Giro su sterrate, fattibile sempre in mancanza di neve: noi l'abbiamo trovata solo nell'ultimo tratto di strada che porta al rifugio Zavetisce na Koradi, aperto quasi sempre, dove si mangia un ottima Jota!
Dal valico di Vencò, si sale al paese di Vrhovlje pri Kozbani e all'imbocco della stradina che ci porterà alla nostra destinazione e su cui spicca un grosso cartello con la scritta Korada: non si può sbagliare! La sterrata salirebbe fino al rifugio ma noi decidiamo di parcheggiare poco dopo nei pressi di un bivio e risalire a piedi con il passeggino in modo da poter compiere un giro ad anello.

Dislivello: 200m
Tempi: 3h andata e ritorno
Carta Tabacco: 041
Quota: 811m


La nostra GITA